10 BUONI MOTIVI PER FARE MARKETING

10 buoni motivi per fare marketing:

  1. Il marketing, ben organizzato, aumenta le vendite dell’azienda e la redditività;
  2. il marketing lavora sul brand e quindi sul posizionamento;
  3. il marketing analizza il mercato, i segmenti, i consumatori e individua una politica aziendale da seguire;
  4. il marketing anticipa e studia le tendenze;
  5. il marketing costringe a pensare in termini di budget e quindi aiuta la pianificazione degli investimenti;
  6. il marketing governa le variabili prodotto, prezzo, pubblicità e distribuzione e ciò permette di articolare una serie di azioni coerenti e sinergiche tra loro;
  7. il marketing permette di articolare anche dei piani di riserva per gestire meglio eventuali crisi;
  8. un buon marketing favorisce le public relations e viceversa;
  9. un buon marketing permette la fidelizzazione del cliente;
  10. un buon marketing agevola l’attività di vendita della forza commerciale.

Alcuni motivi per cui non sempre si riesce a fare un buon marketing.

  1. Scarsa cultura riguardo al marketing;
  2. incompetenza dei profili professionali e/o mancanza di esperienza delle figure dedicate al marketing;
  3. reparto marketing relegato in funzione di staff e non in line o gerarchicamente dipendente da una direzione commerciale o addirittura altra direzione;
  4. imprenditori e/o amministratori delegati non provenienti dal marketing;
  5. mancanza di budget e scarsa propensione alla pianificazione;
  6. agenzie pseudo-creative, pseudo-pubblicitarie, finti consulenti, freelance vari ed eventuali. (Queste/i ultime/i da evitare come la peste).
Bisogna anche prestare attenzione alla confusione tra attività di marketing e attività promozionali/pubblicitarie. Si confondono gli argomenti per cui spesso ci si ritrova con delle azioni promozionali che, per loro natura, non possono perseguire determinati obiettivi di brand. Con le nuove tecnologie a disposizione si sta inoltre diffondendo un filone di marketing digitale sicuramente interessante, per la possibilità di avere a disposizione dati, analisi e tracciamenti, nonché rilevazioni dei risultati e conseguenti ROI. Il territorio on line dunque sempre di più scenario delle nuove azioni di marketing. Bisogna anche qui prestare attenzione agli obiettivi che si intendono raggiungere tramite il digitale e al traslare azioni off line nel mondo on line senza i dovuti accorgimenti.

Leggi anche https://www.lucascrimieri.it/come-avere-un-marketing-potente-anche-se-finora-tutto-ti-ha-deluso/