Video per Social Media.

Video per i social media.

I video lanciati sui social media sono un interessante veicolo di comunicazione, generano visibilità, attraggono e coinvolgono sempre più utenti. Alcuni studi recitano che nel 2020 oltre l’80% del traffico internet sarà generato da video digitali. Le persone trascorrono più tempo a guardare i video, su YouTube in particolare ma anche Facebook comincia ad affermarsi come piattaforma prediletta dagli utenti, in modo particolare per il live streaming. La creazione delle Storie su Instagram, derivante da Snapchat, ha colmato un bisogno dell’utente, quello di creare video brevi e impattanti facilmente condivisibili da device mobile.

I video per i social media sono semplici e immediati, in grado di coinvolgere l’utente in prima persona. La tecnologia presente sugli attuali smartphone permette praticamente a chiunque di creare video anche senza investire grandi risorse in attrezzature o altro. In pochi istanti tutti possono pubblicare qualcosa sui principali social network.

Alcuni veloci consigli per creare video.

Lunghezza. Il video non deve essere troppo lungo. Massimo 15 minuti su Youtube. Più corto sugli altri social: un minuto massimo su Instagram. In generale meglio corti e impattanti.

Importante la copertina. Deve attrarre da subito l’utente e invogliarlo a vedere il video.

Sottotitoli. In gran parte dei social il video viene visto a volume spento. Senza sottotitoli può passare inosservato nelle timeline di Facebook e Instagram.

Call to action. Chiara e diretta. Alla fine del video l’utente deve saper cosa poter fare.