LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING…DA CHI LI FA!

La comunicazione e il marketing raccontati da chi li fa. Probabilmente è questo il reale valore aggiunto per chi si avvicinerà alla lettura di questo blog. Sentir raccontare la comunicazione da chi la fa veramente, da chi la studia, la prova e a volte la sbaglia anche. Errori necessari per misurare il limite di determinati mezzi, la serietà di molti strumenti, l’affidabilità di certi partner. Se non si osa d’altronde quel limite difficilmente verrà superato. E nel tentativo un errore può capitare. Quando entri in territori sconosciuti devi provare necessariamente. Anche quando ti muovi con attenzione l’errore può essere dietro l’angolo. Questa è l’imprevedibilità di una disciplina umanistica come la comunicazione. Ma capita anche il contrario, di trovare soluzioni inattese e risultati insperati. Sempre più il successo di una campagna di comunicazione è proporzionale al coraggio di osare. La frase “si è fatto sempre così” oggi non va più bene. E non è solo una questione di settori. Si potrebbe infatti pensare che nel marketing digitale o nel transmedia sia più facile osare e rischiare. In realtà anche nella comunicazione tradizionale vi sono ancora molti confini inesplorati. Nonostante 60 anni di esperienza della pubblicità determinati meccanismi, comportamenti o reazioni ad uno stimolo di comunicazione non sono ancora conosciuti. La psicologia, la sociologia applicata al marketing ed oggi le neuroscienze si sono sempre sforzate per fornire risposte e modelli di interpretazione. Sovente trattasi di esercizi di puro pensiero o esperimenti da laboratorio con i quali spiegare il tutto dal niente. Tra chi studia e ricerca e chi mette in pratica c’è solo una grande differenza: il secondo sbaglia ma fa progredire il primo.